“Alla scoperta dei segreti del Parco”, il 19 febbraio un nuovo appuntamento domenicale al Parco

LECCE – Una passeggiata in giro per il bosco, lungo i sentieri e i percorsi che si snodano in un paesaggio culturale e naturale di particolare fascino e suggestione mirata alla conoscenza del patrimonio naturalistico del territorio locale e all’importanza del bosco per la vita degli altri esseri viventi.

L’appuntamento è per domenica 19 febbraio, a partire dalle ore 10, al Parco di Rauccio. Sarà una giornata ideale per appassionarsi ai colori e ai profumi della macchia mediterranea, scoprendone le caratteristiche morfologiche, i profumi, le essenze, gli adattamenti e gli utilizzi nella cultura popolare. Una giornata da botanici, quindi, alla scoperta di quel mondo vegetale, che può essere considerato la testimonianza dell’ultimo lembo dell’antica foresta di Lecce “il Parco di Rauccio”: l’escursione darà modo di approfondire le conoscenze della tipica vegetazione della macchia mediterranea.

I visitatori, inoltre, saranno guidati alla scoperta degli abitanti del Parco attraverso l’utilizzo delle tracce in modo da porre le basi di un buon rapporto con la realtà naturale che li circonda. Avvistare gli animali che non vogliono farsi vedere non è facile, ma c’è un sistema molto semplice per capire quali sono gli ospiti di un bosco, è quello di osservarne le tracce:  orme, resti di cibo, fatte. Le scopriremo insieme osservandole con molta attenzione.

Quindi, seguendo e interpretando le tracce sarà possibile incontrare gli animali, conosceremo le loro abitudini e gli ambienti che frequentano, potremo scoprire, esplorare, conoscere, divertirci, imparare i segreti del bosco e della fauna, muovendoci in un ambiente ricco di stimoli e sorprese. Un percorso e un gioco divertente per riabituarci ad osservare ed imparare a leggere i messaggi della natura e scoprire il mondo segreto degli animali.

L’appuntamento è alle ore 10, nell’area pic-nic del Parco, sede del Centro di Esperienza Fillirea. L’iniziativa terminerà alle ore 12.

 

 

NO COMMENTS