Una fiaccolata per ricordare Zaira mentre prosegue la raccolta firme per mettere in sicurezza la strada

LECCE: Partirà alle 20,00 dal plesso di via Roma dell’Istituto Comprensivo Stomeo-Zimbalo ⁠⁠una fiaccolata per ricordare Zaira Palumbo, la 42enne travolta il 7 aprile scorso da una Dacia Sandero, mentre accompagnava il figlio a scuola e poi deceduta il 19 maggio scorso in seguito alle gravi ferite riportate.

Ad una settimana dallo svolgimento dei suoi funerali, alcuni cittadini con Don Antonio Murrone parroco della chiesa San Massimiliano Kolbe, hanno organizzato  la fiaccolata con  l’obiettivo di rendere omaggio a tutte le vittime di incidenti stradali e sollecitare l’amministrazione comunale o gli enti competenti ad effettuare degli interventi che possano rendere viale Giovanni Paolo II una strada più sicura.

Già all’ interno dell’istituto scolastico, subito dopo la morte della donna, era partita una raccolta firme per chiedere con urgenza degli interventi mirati a garantire la sicurezza dei bambini e dei genitori nei pressi di tutte le scuole leccesi di ogni ordine e grado. Con la petizione si chiede anche di poter intitolare il plesso scolastico a Zaira Palumbo che ha dato la sua vita per proteggere il figlio.

 

NO COMMENTS