Us Lecce, Saverio Sticchi Damiani: “È un club che sta crescendo”

LECCE – Il Lecce che sta per ripartire ha già conquistato una vittoria: quella dei conti in regola. Un risultato, frutto della programmazione attuata in questi anni con l’ingresso della nuova dirigenza, che ha salvato difatti la società giallorossa.

Tra i protagonisti del risanamento il presidente Enrico Tundo che oggi, 8 agosto 2017, nel corso di una conferenza stampa, svoltasi presso la sala stampa “Sergio Vantaggiato” del Via del Mare, ha salutato l’Us Lecce.

“Alla base della scelta – ha sottolineato il noto imprenditore leccese- gli impegni di lavoro che necessitano di una costante mia presenza in azienda”.
A lui il presidente onorario Saverio Sticchi Damiani, insieme ai soci che sostengono la società leccese, ha rivolto un sentito ringraziamento ma soprattutto un arrivederci.

Per l’Us Lecce parte, quindi, una nuova fase in cui non ci sarà più un socio di maggioranza ma, in ugual misura, ognuno avrà un pacchetto di azioni non superiore al 20 per cento.

“Un equilibrio – ha dichiarato in un passaggio del suo intervento Sticchi Damiani- che sarà utile per la società e per tutti i soci nel caso qualcuno in futuro dovesse decidere, per una qualsiasi ragione, di disimpegnarsi. Nel frattempo abbiamo un chiaro obiettivo: chiudere ogni anno il nostro bilancio in ordine, senza debiti per rispetto alla Storia del Lecce.

Una squadra che naturalmente ci auguriamo di poter portare in Serie B quanto prima al fine di crescere ancora di più sotto tutti i punti di vista”.
Il peggio (conti da risanare e le amarezze sportive degli ultimi anni) sembra pertanto esser alle spalle.

A conferma della tesi di Sticchi Damiani l’arrivo di nuovi soci, nuovi sponsor oltre al sempre più crescente entusiasmo dei tifosi in vista del prossimo campionato di Serie C.

La parola, quindi, sta per passare al campo con una squadra che già dalle prime uscite sta dimostrando tutta il suo nuovo spessore tecnico.
Pino Montinaro

 

The post Us Lecce, Saverio Sticchi Damiani: “È un club che sta crescendo” appeared first on Corriere Salentino.

NO COMMENTS